La Nostra Storia

Il Tartufo

di Domenico Penna

Qualità e Passione, ecco i capisaldi dell’azienda a conduzione familiare che ha reso grande il Tartufo di Pizzo. Una storia di successo legata alla Calabria a Domenico Penna, al padre Vincenzo e al fratello Francesco, che da anni producono gelati artigianali e li commercializzano a livello Nazionale e internazionale.

«IL TARTUFO DI DOMENICO PENNA» è infatti una delle aziende che ha saputo realizzare un prodotto tipico della città di Pizzo, il tartufo, unico nel suo genere, conferendogli gusto e qualità, e lo ha fatto con il lavoro certosino di Domenico, Vincenzo, Francesco e dei loro collaboratori, che cooperano costantemente alla crescita aziendale.

Questa bellissima realtà fatta di tradizioni, di gusto e idee innovative, offre a tutti i suoi clienti un gelato buono e genuino, grazie all’utilizzo di materie prime certificate del luogo, come pistacchi di Bronte 100{db37ddd2883f2ed51bbfc49b0b6ea9f052b5264d33fa65be50e79280c98a072b} IGP, nocciole Piemonte 100{db37ddd2883f2ed51bbfc49b0b6ea9f052b5264d33fa65be50e79280c98a072b} IGP e tante altre eccellenze del territorio italiano.

Ma l’azienda Penna è anche sinonimo di professionalità e trasparenza, grazie all’implementazione di sistemi di certificazione per la qualità ISO e al costante monitoraggio della filiera aziendale, dalla produzione alla vendita.

gelatieri-italia

Pizzo e...

come è nato il Tartufo gelato

La nostra azienda si trova a Pizzo Calabro, paese natale del tartufo gelato. E’ un piccolo borgo mediterraneo arroccato su una roccia sul mare del golfo di Sant’Eufemia e diventato famoso negli anni anche per gli avvenimenti storici accaduti, quali la fucilazione di Gioacchino Murat, re di Napoli e nipote di Napoleone Bonaparte, all’interno del castello aragonese e la costruzione nel tufo dell’incantevole ed unica chiesetta di Piedigrotta.

Dal punto di vista culinario oggi Pizzo è piu che mai famosa per la sua tradizione nella lavorazione del gelato ed in particolare grazie all’invenzione del Tartufo Gelato.

Il tartufo gelato di Pizzo calabro nasce proprio qui agli inizi degli anni ’50 del secolo scorso, quando l’allora gelatiere e pasticcere di origini messinesi Giuseppe De Maria, detto “Don Pippo”, si trova nella sua già famosa gelateria all’interno della piazza principale di Pizzo.
Don Pippo deve fare una fornitura di granite per un rinfresco di matrimonio ma essendone sprovvisto ha la geniale intuizione di plasmare e unire in una mano una parte di gelato al cioccolato, una parte di gelato alla nocciola, riempirlo di cioccolato fuso fondente accompagnato da una ciliegina e chiudere il tutto formando una specie di palla gelato tutta ricoperta da cioccolato in polvere.

Nacque così il famoso Tartufo Gelato di Pizzo Calabro il cui nome gli fu dato grazie alla sua forma, non si sa se ispirata al tartufo di alba o al già famoso tartufo dolce.

La nostra azienda da tanti anni ormai porta avanti sapientemente la tradizione nella lavorazione del tartufo gelato mantenendone invariate l’antica lavorazione artigianale, curandone la qualità degli ingredienti e allo stesso tempo innovando con prodotti e varianti nuove.

Qualità, tradizione e innovazione si fondono in unico progetto di lavoro e di vita.